Il Sindaco caccia l’Assessore Rossini. Perchè?

Con un proprio atto dello scorso 22 maggio, il Sindaco ha revocato dall’incarico l’Assessore Rossini, titolare delle più importanti deleghe della Giunta, con motivazioni di particolare gravità.

stralcio provvedimento rossini

Da tempo assistevamo ad una situazione di sempre più difficile coabitazione fra i componenti della Giunta, da tempo si rilevava l’inconcludenza delle proposte dell’attuale maggioranza, da tempo si evidenziava sempre più il caos organizzativo degli Uffici del Comune. Quali risposte abbiamo ottenuto dal Sindaco? Risposte arroganti e pretestuose, affermazioni retoriche che cercano di coprire le miserie e le difficoltà dell’attuale Giunta scaricando colpe sempre al prima, agli altri, ai precedenti, al buco…

Ma ora finalmente lo stesso Sindaco è costretta a rilevare l’effettiva situazione, a riscontrare che il programma della Giunta è fermo: allora chiediamo e chiediamo per tutti i cittadini bagnolesi:

IN COSA SI E’ INTERFERITO, E PERCHÈ SULL’ATTIVITA’ DELL’UFFICIO TECNICO?

PERCHÈ I DIPENDENTI SONO STATI DIFFIDATI E TUTTO È RIMASTO NASCOSTO?

IN CHE COSA L’UFFICIO TECNICO È STATO DESTABILIZZATO?

QUALI INTERVENTI SONO STATI INCONSISTENTI?

QUALI INTERVENTI SONO STATI DELATORI?

Siamo di fronte a dichiarazioni molto pesanti sia nei confronti dell’ex Assessore che preoccupanti per la nostra Comunità. Vogliamo chiarezza su queste vicende, vogliamo capire le singole responsabilità, vogliamo salvaguardare i cittadini bagnolesi. Il nostro gruppo consiliare la settimana scorsa ha chiesto la convocazione del Consiglio in modo da avere in quella sede le dovute spiegazioni sia da parte del Sindaco che chi si è assunta l’iniziativa della revoca che da parte dell’Assessore così bruscamente dimissionato. Ma l’attuale Sindaco, come in molte altre occasioni, evita il confronto.

Sollecitiamo TUTTI I CONSIGLIERI COMUNALI ad affrontare direttamente questa situazione che si aggiunge ad altre sempre più precarie:

  • IL CONTINUO AUMENTO DELLE TASSE COMUNALI, aggravato dalla confusione e dagli errori nella gestione del tributo.

Modelli di pagamento affidati per il recapito a personale non idoneo, dati completamente sbagliati (nonostante sia stato cambiato e pagato profumatamente il nuovo software), errori clamorosi (una parte di Bagnolesi ha scoperto all’improvviso di essere proprietaria di più abitazioni), tempi ristretti per il pagamento, poi dilazionati quando si è capito l’impossibilità nel farli rispettare…

  • SLOGAN PROPAGANDISTICI SULLA VIABILITÀ. La rivoluzione… inventata!!!

Senza confronto con i cittadini, senza passaggi in Consiglio, con un parere non positivo della Provincia il Sindaco continua a raccontare una… rivoluzione (inesistente), sostenendo una soluzione viabilistica inutile (che sposterebbe i camion da una zona all’altra), costosa (rifacimento di tutte le strade di Via Urne per il transito pesante) e peggiorativa dell’ambiente (deciso allungamento del tratto di attraversamento di Bagnolo con maggiore permanenza dei camion).

  • UNA SITUAZIONE FINANZIARIA PRECARIA

Nonostante gli sbandierati risparmi (quali?), nonostante l’impegno dei volontari (a quali condizioni?) la spesa del Comune continua a rimanere su livelli di guardia, con appalti allegri e fuori controllo. Stiamo pagando tasse pesanti anche per questo.

Vogliamo risposte ai problemi di Bagnolo, basta chiacchiere. Vogliamo risposte in Consiglio Comunale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...